sabato 15 febbraio 2014

Semifreddo al pistacchio di Bronte








Oggi vi propongo una ricetta che il suo profumo ricorda la bella Sicilia! E' un semifreddo di crema bavarese al pistacchio di Bronte e cioccolato fondente, decorato con un cioccolatino croccante al cioccolato bianco, pistacchio e corn flakes e con una base di morbido Pan di Spagna alle mandorle e pistacchio.
Spero vi piaccia! 


Ingredienti per 6 persone:

Per il Pan di Spagna alle mandorle e pistacchio
  • 100 gr di uova intere
  • 55 gr di zucchero
  • 55 di farina "00"
  • 20 gr di pistacchio di Bronte sgusciati e pelati
  • 10 gr di mandorle dolci pelate
  • 20 gr di burro

Per la bavarese al pistacchio di Bronte
  • 125 gr di latte intero fresco
  • 40 gr di tuorlo d'uovo
  • 35 gr di zucchero
  • 3 gr di gelatina in fogli
  • 40 gr di pistacchio di Bronte
  • 125 gr di panna montata
Per la bavarese al cioccolato
  • 100 gr di latte fresco intero
  • 40 gr di tuorlo d'uovo
  • 60 gr di zucchero
  • 80 gr cioccolato fondente al 70%
  • 100 gr di panna montata
Per il cioccolatino al pistacchio croccante
  • 60 gr di cioccolato bianco
  • 25 gr di pasta di pistacchio
  • 15 gr di granella di pistacchio di Bronte
  • 15 gr di corn Flakes sbriciolati

Procedimento:

Per il Pan di Spagna: In una planetaria montate le uova assieme allo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Unite poco per volta, con una spatola, la farina setacciata e poi le mandorle e i pistacchi precedentemente tritati finemente in un frullatore. Aggiungete il burro precedentemente fuso e colate l'impasto in uno stampo e cuocete in forno a 170° per circa 10 minuti. Lasciate raffreddare.
Per la bavarese al pistacchio:In un tegame sbattete con la frusta a mano i tuorli con lo zucchero e incorporate delicatamente la pasta di pistacchio e il latte fresco. Ponete a fuoco basso e cuocete a 80°
C e stemperate la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata. Togliete subito la pentola dal fuoco e immergetela in un bagnomaria di acqua fredda per bloccare la cottura. Quando la crema avrà la temperatura di 28° C, aggiungete la panna montata.
Per la bavarese al cioccolato:Con una frusta a mano miscelate i tuorli con lo zucchero e il latte. Ponete su fuoco basso e cuocete a 80° C. Incorporate poi il cioccolato fondente spezzettato ed emulsionate per alcuni secondi con un mixer a immersione e lasciate raffreddare. Infine incorporate la panna montata.
Per il cioccolatino al pistacchio:Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria, unite la pasta di pistacchio, la granella e i corn flakes. Amalgamate bene, stendete su un foglio di carta da forno e ricoprite con un altro foglio. Con un matterello assottigliate il composto a uno spessore di circa 3 mm e poi lasciate indurire a temperatura ambiente. Quindi togliete il foglio di carta e inferiore e ritagliate dei quadratini di circa 4 cm di lato.
Per la composizione del dolce: Coppate dei dischetti di Pan di Spagna alle mandorle e pistacchio della misura dello stampino che andrete ad usare. (Io ho usato lo stampo in silicone della Linea Classic - Fantasy - di http://www.silikomart.com/). Quindi versate la bavarese al cioccolato fino a metà stampino. Lasciate raffreddare in freezer per un'ora e poi inserite la bavarese al pistacchio. Riponete ancora per 30 minuti in freezer poi lasciatelo in frigorifero fino al momento di servire. Decorate infine il dolce con un cioccolatino croccante e un cucchiaio di granella di pistacchi tostati.


Curiosità: il pistacchio di Bronte, dal bellissimo colore verde smeraldo e' un ingrediente fondamentale per la pasticceria e per tanti dolci siciliani. Sono stati gli Arabi a portare sull'isola questo albero dai rami sottili che si intrecciano tra loro e che a settembre si colorano di rosa: sono i grappoli di pistacchi, che chiusi nel mallo, hanno l'aspetto di confetti. 
L'albero di Pistacchio così gustoso e invitante e' difficile da coltivare, infatti, le piante fruttificano ogni due anni e crescono in terreni difficili da coltivare.
Proprietà e benefici: come tutta la frutta fresca il pistacchio e' in grado di favorire l'abbassamento della percentuale di colesterolo nel sangue riducendo così il rischio di malattie cardiovascolari. Inoltre, grazie al suo contenuto di vitamina A, di ferro e di fosforo, il pistacchio e' un alimento molto indicato come ricostituente del sistema nervoso.




"Mangiare e' una necessità. Mangiare intelligentemente e' un'arte"

21 commenti:

  1. Complimenti, ricette golosissime che mi hanno indotta in tentazione! Ed una presentazione grafica molto bella.
    Se ti va di curiosare ed unirti al mio blog www.passionelight.it
    A presto
    Lorena

    RispondiElimina
  2. Grazie Lorena per i complimenti e grazie per essere passata da me. Ci passo volentieri. A presto.

    RispondiElimina
  3. Delizioso il tuo blog! Mi unisco ai tuoi lettori! Baci, Paola

    RispondiElimina
  4. Grazie Paola e grazie per essere passata e esserti unità tra i miei lettori. A presto.

    RispondiElimina
  5. mamma mia.......che spettacolo!!!!!a presto cara

    RispondiElimina
  6. Strepitoso questo semifreddo!
    Piacere di conoscerti..
    A presto

    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere e' anche il mio. Grazie! :) :)
      Un bacio e a presto.

      Elimina
  7. Tutto bellissimo qui! Un nuovo blog da seguire!

    ---♥---
    il profumo del tè e dei ciliegi

    RispondiElimina
  8. Che godurioso il tuo semifreddo.......adoro i pistacchi...complimenti e un caro saluto..ciao!

    RispondiElimina
  9. Ciao Angela grazie! Anche io adoro il pistacchio!
    A presto.

    RispondiElimina
  10. Ciao Marta ti ringrazio e mi fa molto piacere che il mio blog ti sia piaciuto!
    A presto.

    RispondiElimina
  11. Questa ricetta è strepitosa! Non riesco ad aggiungermi ai tuoi lettori dal cellulare, ma rimedio appena mi collego dal pc! Davvero lieta di conoscerti!

    RispondiElimina
  12. Ti ringrazio :). Anche per me e' un piacere conoscerti!!!!!!
    A presto

    RispondiElimina
  13. Adesso capisco il perché del nome del tuo blog....questo semifreddo è una tentazione a cui sarebbe impossibile resistere!!! Adoro i semifreddi, adoro i pistacchi e poi leggo pan di spagna, mandorle, cioccolato...esiste qualcosa di più goloso??? Di sicuro ti chiederò in prestito la ricetta :) straordinaria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie An Lullaby!!!!!! :):):):):)
      Prendi pure in prestito la ricetta e non appena lo farai fammi sapere!!! Anche io adoro i semifreddi, li preparo spesso! Un bacio e a presto.

      Elimina
  14. Buonasera Maria, ho scoperto il tuo bel blog per caso e mi piace molto...ci sono tante belle ricette qui!! Mi sono iscritta tra i tuoi lettori fissi, così potrò seguirti da vicino!! Bellissimo il tuo semifreddo!! Un caro saluto e a presto. Mary di Unamericanatragliorsi

    RispondiElimina
  15. Buongiorno Mary, mi fa piacere che il mio blog ti piaccia!!!!!! Grazie!!!!
    A presto.

    RispondiElimina
  16. Che spettacolo di blog e che splendido semifreddo, complimenti! Da oggi ti seguo anch'io, così non rischio di perdermi le tue prossime realizzazioni! Di nuovo complimenti e buona giornata!

    RispondiElimina
  17. Ciao Barbara,ti ringrazio. Sei stata gentilissima. A presto e baci

    RispondiElimina
  18. Ciao Barbara, ti ringrazio e sei stata gentilissima. A presto e baci

    RispondiElimina